Chi sono

Nasco a Padova il 14 marzo 1947. Nel 1972 mi sposo con Ester Viviani, con cui ho due figli: Viviana e Giovanni.

Nel 1971 mi laureo in Scienze Politiche, a pieni voti, con una tesi in Dottrina dello Stato. Ottengo una borsa di studio di addestramento alla ricerca bandita dal CNR presso l’Istituto Superiore di Studi Economici “Adriano Olivetti” di Ancona.

Nel 1972 vinco un concorso per funzionario alla Camera di Commercio di Padova dove, nel corso degli anni, assumo la responsabilità dei settori Affari Generali, Studi, Commercio estero, Promozione economica e, infine, della Vicesegretaria generale.

Dal 1972 al 1974 opero in Regione Veneto, nella fase di avvio del nuovo ente, in qualità di responsabile del settore Industria ed Artigianato.

Parallelamente all’attività professionale, mi impegno come amministratore pubblico: dal 1975 al 1980 sono assessore provinciale, nel 1985 vengo eletto nel Consiglio comunale di Padova e dal 1987 al 1993 sono sindaco; in quegli anni sono anche consigliere di amministrazione di Interporto spa e dell’Autostrada Serenissima.

Nel 1996 inizia la mia avventura in Parlamento, con l’elezione a senatore della Repubblica per la XIII legislatura. Assumo il ruolo di vicepresidente vicario del Gruppo popolare e capogruppo nella Commissione Bilancio. Nel 2001 sono riconfermato per la XIV legislatura, e scelto come vicepresidente vicario del Gruppo della Margherita. Nel 2006 vengo eletto al Senato per la terza volta: sono capogruppo dell’Ulivo in Commissione Industria, Commercio e Turismo.

Con la formazione del governo Prodi, nello stesso anno, divento sottosegretario allo Sviluppo Economico, carica da cui mi dimetto nel maggio 2007 per ottemperare alla regola della incompatibilità tra incarichi parlamentari e di governo.

Nelle elezioni del 13 e 14 aprile 2008 vengo nuovamente eletto senatore. Mi impegno nella V Commissione permanente (Bilancio) e faccio parte dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo del Partito Democratico del Senato, con il compito di coordinare le commissioni Bilancio, Industria, Finanze e Agricoltura.

All’attività istituzionale accompagno da sempre quella politica, prima nella Democrazia Cristiana, poi nella Margherita, ora nel Partito Democratico, sia in ambito nazionale che regionale.

Negli anni della Margherita sono responsabile nazionale del Dipartimento Economia e, con la nascita del Partito Democratico, vengo eletto segretario regionale del PD del Veneto, ruolo che ricopro fino al 16 novembre 2009.

Dalla mia esperienza politico-amministrativa non manca la dimensione europea: dal 2009 sono vicepresidente del gruppo Alleanza dei Democratici e Liberali per l’Europa (ALDE) dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, segretario della Delegazione parlamentare italiana presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa, membro della Delegazione parlamentare italiana presso l’Assemblea dell’Unione dell’Europa occidentale.

Non mi sono ricandidato alle elezioni parlamentari  del febbraio 2013, dopo la lunga esperienza parlamentare ritorno privato cittadino.Mi occupo d’altro. Il Vescovo di Padova mi ha nominato nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Achille Grandi che si occupa della diffusione della Dottrina Sociale della Chiesa e sono stato nominato Presidente della Fondazione Ruggero Menato, costituita dagli enti locali padovani e dall’Università per promuovere ricerche e studi sull’area metropolitana di  Padova. Infine sono Consigliere di Amministrazione della Fondazione Zancan, la benemerita istituzione di ricerca e servizio nel campo delle politiche sociali, fondata da Mons. Giovanni Nervo.  Incarichi naturalmente senza retribuzione e di puro volontariato.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email