Brancher? Il quarto ministro per il federalismo!

Pubblicato il 18 giugno 2010, da Comunicati stampa

“Altro che federalismo, altro che semplificazione, altro che risparmi ai costi della politica. Abbiamo il ministro di giornata mentre resta un’intollerabile commistione di interessi con un interim infinito di Berlusconi al
ministero competente a trattare i suoi principali affari economici”.

Lo dichiara il senatore del Pd Paolo Giaretta.

“Mentre le Regioni sono in rivolta perche’ i tagli che si realizzano con la manovra economica sono la tomba del federalismo, siamo al quarto ministro che si deve occupare del tema della riorganizzazione federale dello Stato. Bossi alle riforme federaliste, Calderoli alla semplificazione normativa, Fitto ai rapporti con le regioni e ora Brancher. Tagli a Regioni e comuni, federalismo zero. In compenso – conclude Giaretta – abbiamo l’imbarazzo nello scegliere il Ministro che si deve occupare del federalismo”.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Scrivi un commento