Grazie don Livio

Pubblicato il 23 agosto 2017, da Cattolici e società,Dai giornali

Mattino di Padova, 24 agosto 2017

Don Livio Destro ci ha lasciati in fretta e troppo presto (aveva compiuto da poco 60 anni), tornando  alla casa del Padre.

Un prete solido, appassionato del suo Ministero, successore di Don Giuseppe Masiero alla guida della Pastorale del Lavoro della Diocesi, e tutti e due eredi dei grandi preti “sociali” padovani, come Mons. Giovanni Nervo e Don Piero Zaramella, che nella durezza della guerra e della Resistenza al nazifascismo avevano posto le fondamenta della presenza attiva della Chiesa padovana nel mondo del lavoro.

Don Livio era stato alla guida della Pastorale del Lavoro tra il 1995 ed il 2006, ma già da prima era il vice di don Giuseppe Masiero ed i due hanno costituito una coppia formidabile nell’organizzata la presenza ecclesiale nel mondo sociale e del lavoro, vicini ai lavoratori delle aziende in crisi, presenti nelle associazioni sindacali e professionali, ovunque dando un competente consiglio ed una vicinanza spirituale.

Un amico anche, come don Giuseppe. Sempre vicini nell’aiutare con idee e sostegno spirituale l’impegno dei cattolici in politica, per cui avevano anche dato sviluppo e impostazione ambiziosa alla Scuola Diocesana di Formazione Socio Politica. Lo ricordo con affetto per tanti colloqui utili e costruttivi da Sindaco, da privato cittadino, cui, anche se privo d’incarico, non fece mancare amicizia e vicinanza, e poi sa senatore.

Ha concluso la sua vita come Arciprete a Thiene, anche lì lavorando con entusiasmo, ottimismo, bonomia. Ogni tanto ci sentivamo per telefono, con la promessa mia di fare un salto a trovarlo a Thiene. Maledetta pigrizia, ora non potrò più farlo.

Grazie Don Livio, hai ritrovato i tuoi amici don Nervo e don Zaramella, i grandi vescovi della Chiesa padovana Bortignon e Franceschi. Ti accompagnino le nostre preghiere.

I funerali saranno sabato alle ore 10 all’arcipretale di Thiene mentre alle 15.30 vi sarà una celebrazione di suffragio a Tombelle, suo paese natale

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

1 commento

  1. Alessandro Bassan
    23 agosto 2017

    Una persona squisita. Un prete al servizio delle persone con un sorriso sempre pronto. Sono contento di aver condiviso insieme quasi 10 anni alla scuola diocesana all’impegno socio politico della diocesi di Padova. Con saggezza, umiltà e competenza hai formato molti giovani e adulti. Grazie don Livio assistici dall’alto con il tuo sguardo amorevole.


Scrivi un commento