Quel che i veneti dovrebbero studiare

Pubblicato il 1 luglio 2019, da Veneto e Nordest

Prendo da Venezie Post questo articolo sull’Emilia Romagna. Al di là del legittimo compiacimento del presidente della regione Bonaccini il fatto è che molti dati confermano che l’Emilia Romagna si è strutturata in sistema per affrontare la nuova fase economica. Cosa che il Veneto fatica molto a fare. C’è chi corre verso il futuro e c’è chi celebra i meriti del passato, o riduce tutto ad uno stucchevole conflitto con i poteri centrali. Intanto anche le eccellenze (come la Sanità) rischiano di segnare il passo, le imprese da sole non possono farcela se il sistema complessivo non si organizza per affrontare la sfida. Chissà se di questo si parlerà nella campagna elettorale che ci aspetta il prossimo anno per le regionali…

La ricetta dell’Emilia-Romagna Così i campioni fanno rete

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Scrivi un commento

Dove uomini o partiti non hanno idee o per idee si spacciano affocamenti di piccole passioni, urti di piccolo interessi, barbagli di piccoli vantaggi, dove si baratta per genio l’abilità e per abilità qualcosa di peggio — Giosuè Carducci




 Flickr Photos