Perchè non è un voto locale

28 ottobre 2019, da Politica Italiana, 2 commenti

Natura non facit saltus dicevano con saggezza gli antichi. Vale anche per la politica. Vale anche per l’Umbria, regione ormai da tempo non più rossa. Bastava leggere le analisi pre voto dell’Istituto Cattaneo per comprendere che era pressoché impossibile immaginare una vittoria in Umbria del candidato giallorosso. Certo le dimensioni della sconfitta sono ragguardevoli, soprattutto […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Con i dispetti non si governa

23 ottobre 2019, da Politica Italiana, nessun commmento

Di leggi finanziarie ne ho seguite tante. Come relatore o come capogruppo in commissione. Sempre c’è stato un dibattito politico un po’ confuso nelle settimane che precedono la predisposizione del testo da parte del Governo e l’approvazione parlamentare. Con l’annuncio dei partiti della maggioranza di provvedimenti che richiedono sia inseriti nella manovra, annunci di norme […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Austria felix e Italia infelix?

Dal punto di vista dell’etica pubblica e della sensibilità dell’opinione pubblica l’Italia è davvero un paese diverso. Purtroppo dobbiamo dire, per alcuni aspetti. Guardiamo all’Austria. Cade un governo e si va alle elezioni perché il capo della estrema destra nonché vicepresidente del consiglio un po’ sbronzo e un po’ affascinato da una bella spia maneggiava […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Alla politica non si può sfuggire

13 settembre 2019, da Politica Italiana, nessun commmento

Il Governo è fatto, e dunque inutile interrogarsi se fosse meglio andare alle urne. Da adesso ciò che conta sarà la capacità di governare, cioè con i fatti convincere gli italiani che il voto va alla scadenza naturale non per paura del loro giudizio o del consenso a Salvini ma perché bisognava difendere gli interessi […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

I capitani dimezzati

6 settembre 2019, da Politica Italiana, 2 commenti

A me sembra che sia nato un governo interessante. Perché la discontinuità è reale, anche oltre le apparenze. Il presidente del Consiglio torna al suo ruolo costituzionale e non più a quello di notaio dei due litigiosi vice premier. Il salvinismo di Di Maio esce sconfitto. Ha un ministero importante ma sotto controllo: tra Presidente […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Europa, cara patria comune

2 settembre 2019, da Politica Italiana, nessun commmento

Non sappiamo ancora se il governo nascerà. Sembra di sì, ma interessa soprattutto sapere se nascerà vitale, con le giuste ambizioni e la capacità di soddisfarle. Perché non basta dire che il governo nasce per impedire la deriva autoritaria che vorrebbe Salvini e neppure per impedire l’aumento dell’IVA, azione che è parte di una politica […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Dove uomini o partiti non hanno idee o per idee si spacciano affocamenti di piccole passioni, urti di piccolo interessi, barbagli di piccoli vantaggi, dove si baratta per genio l’abilità e per abilità qualcosa di peggio — Giosuè Carducci




 Flickr Photos