Il capitano ammutolito

Facciamo un po’ il punto. Salvini è sfortunato. Non c’è alcun barcone in arrivo con cui distrarre l’opinione pubblica, eccitare l’odio contro capitane coraggiose, solleticare paure, xenofobie, maschilismi di ogni genere. Naturalmente oggi come ieri continuano ad arrivare barchini invece di barconi nel silenzio e nell’incapacità del ministro. Il governo per la verità batte finalmente […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Incompetenti e incapaci

Lo sbruffoncello è il Capitano che fa il Ministro degli Interni, non la capitana della Sea Watch. Perché la realtà è sempre più complessa del mondo virtuale. Ci sono le ragioni della legalità, certamente. Ma la complessità è data dal fatto che poi nella vita reale può succedere che accada un conflitto tra le norme […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

L’Europa necessaria

Europa matrigna. Questo serve per la propaganda. È penosa la vicenda della elaborazione di una lettera di risposta alle richieste di chiarimento della Commissione Europea, propedeutica ad una possibile sanzione per infrazione. Una lettera che non chiarisce nulla, un po’ lamentosa, un po’ furbetta. Cioè purtroppo quello che i nostri interlocutori prevenuti pensano degli italiani. […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Indignarsi è necessario

Cena con conoscenti. Di diverso orientamento politico. Le chiacchiere virano sulla situazione che emerge per la magistratura. Indignazione generale. Un po’ più sfumati i giudizi quando si parla dei protagonisti politici. Comprensione per Lotti, ma sì, così fan tutti. Oppure una ferma indignazione, non si fa così. Singolare che i comprensivi siano più gente che […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Lega aspirapolvere ed utili idioti

28 maggio 2019, da Politica Italiana, 1 commento

L’ultima volta che il simbolo della Democrazia cristiana comparve sulle schede era il 1992. La Dc prese il 29,66% a cui corrispondevano 11 milioni e 640.000 elettori. PDS e socialisti, se avessero avuto la possibilità politica di mettersi insieme avrebbero eguagliato questi voti. Alle Europee del 1989 la DC aveva ottenuto il 34,3% con 13,2 […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email

Prima intimidire, poi…

18 maggio 2019, da Politica Italiana, 1 commento

Si dice che non bisogna esagerare con le critiche e gli allarmismi. Sarà. Mi ricordo quelli che dicevano di Berlusconi agli esordi “Ma insomma, lasciatelo lavorare” e poi sappiamo come è andata a finire. Ci sono dei sintomi di una deriva autoritaria che non possono essere sottovalutati. Capisco che le notizie siano tante e che […]

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Add to favorites
  • Print
  • Email